Home Tematica Foto su whatapp stimolazione di tutte le zone erogene

Piacere maschile: le zone erogene dell’uomo

Foto su 64083

Hai dimenticato la tua password? Hai dimenticato il tuo username? Rispedisci Codice di Attivazione. Registrati gratis! Email Password Ricordami Password Dimenticata? Invia nuovo codice di attivazione?

Le zone erogene dell'uomo sono, spesso, ridotte alla zona dei genitali. Ed davvero, la maggior parte di quelle affinché vengono chiamate zone erogene primarie si trovano nell'area genitale pene , perineo , testicoli. Ma forse non tutti sanno che esistono anche zone erogene , dette secondarie , inaspettate. Con queste, sono molto sensibili alle stimolazioni le braccia in particolar modo, i gomiti e il palmo delle mani , il collo , l'orecchio e le zone del corpo più irsute compresi la testa e i capelli. Dunque, il viaggio attraverso i capriccio maschile assume un risvolto tutt'altro affinché banale e tutt'altro che prevedibile. Fai la tua domanda ai nostri esperti. Prima ancora di intraprendere una analisi erotica delle zone erogene maschili , i sessuologi consigliano di liberare dalle tensioni, dalle preocupazioni e dai pensieri, la zona erogena per eccellenza. Stiamo parlando proprio del cervello, dove nascono sia il desiderio sessuale , come la predisposizione a ricevere carezze e stimolazioni dalla partner.

Quali sono i punti del corpo maschile e femminile a più alta agitazione sessuale? Lo rivela un nuovo abbozzo britannico: ecco la mappa delle zone erogene di uomini e donne. Si tratta di una vera e propria classifica, che smaschera diverse sorprese e sfata numerosi luoghi comuni su massa e piacere. Secondo lo studio, divulgato sulla rivista Cortex, sono i genitali — manco a dirlo — ad occupare il primo posto della classificazione, seguiti da labbra, orecchie, interno cosce e scapole. Sign in. Entra col tuo account. La tua password.

Foto su 33327

Addensato le zone erogene al femminile sono al centro dell'attenzione della coppia, insieme il fine ultimo dell' orgasmo. Bensм, nell 'immaginario collettivo , le aree del piacere femminile si riducono a tre o quattro zone del massa. Tra quest'ultime non mancano i genitali e il seno. Significativo è ciascuno studio pubblicato sul Journal of Sexual Medicine , rivista autorevole di sessuologia. In questa ricerca particolare, sono state coinvolte 30 donne di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Le giovani donne sono state sopposte a diverse stimolazioni , nelle differenti zone potenzialmente erogene e non del corpo. Fai la tua quesito ai nostri esperti. Lo studio ha voluto, quindi, sottoporre diverse zone del corpo femminile a differenti tipologie di stimolazioni tocco leggero , tocco più importante, vibrazione. I risultati parlano limpido.

Freud lo aveva già capito quasi cento anni fa: tutto il nostro massa è una zona erogena. Ovviamente ci sono zone più sensibili di altre, tuttavia qualsiasi parte del corpo è effettivamente sensibile alla stimolazione erotica, innanzitutto se la mente è predisposta! Per cominciare bisogna farsi la domanda:. Sono state riconosciute zone del piacere la zona orale, quella anale, quella uro-genitale e i capezzoli. Per poter afferrare il perché non basta la chiarimento anatomo-fisiologica, ma bisogna capire che si tratta di zone che fin dalla nascita ricevono stimoli positivi. Le zone erogene femminili In generale comunque, la maggior parte delle donne, riferisce di provare piacere quando vengono stimolate le seguenti parti del corpo:. Scoprilo leggendo questo articolo: Zone erogene femminili: scopri i punti insospettabili che le accidente piacere.